Ritorno agli anni 2000? Ecco tutti i revival che vedremo questo autunno | HairClub di Filippo Battistelli

hair-club-di-filippo-battistelli

  • Lunedi

    Chiuso

  • Martedi

    08:30 - 19:00

  • Mercoledi

    08:30 - 19:00

  • Giovedi

    08:30 - 19:00

  • Venerdi

    08:30 - 19:00

  • Sabato

    08:30 - 19:00

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

HairClub di Filippo Battistelli

Ritorno agli anni 2000? Ecco tutti i revival che vedremo questo autunno

Molti ricorderanno quello stile tipico dei primi anni 2000, tagli super scalati, chiome asimmetriche e quel look à la Rachel che ha fatto sognare milioni di adolescenti. E poi il mitico make up da celebrity: rossetto marrone, colori pastello sulle palpebre e quell’aura di femme fatale a cui tutte aspiravano. Insomma, sui social si parla già di un revival imminente agli anni d’oro che davano inizio al Nuovo Millennio e parola di Bella Hadid, molti trend sono già amatissimi.

Ricordate il bob asimmetrico corto sulla nuca e lungo verso il mento? Diventerà il vero must have per questo autunno inverno 2021-2022. Lo ha dimostrato Victoria Beckham che lo ha scelto in una versione molto sofisticata, bellissimo sul suo viso. Oltre al “pob”, come viene definito, il 2000 riporta in auge il carré classico e il taglio scalato stile Lady D, uno stile versatile e dinamico che si adatta a tutte con varianti sempre interessanti e alla moda.

Tante colorazioni esplosive e mise da teenager scatenata

Per le colorazioni, invece, via libera ai riflessi colorati come quelli di Christina Aguilera che ha scelto una base bionda e ciocche nerissime che fanno da contrasto definendo il suo stile sempre un po’ rebel. E se il Nuovo Millennio viene alla ribalta con le sue tendenze esplosive, le influencer più scatenate ne danno un’interpretazione tutta personale e in stile ultra moderno, con tonalità stravaganti che vanno dal celeste chiaro all’arancio, fino al violetto. Ciocche rade e sottili, colorazione al ciuffo frontale o piccole zone bianche su una chioma totally black. Insomma, la moda capelli di questa nuova stagione riuscirà davvero a stupirci con tante varianti di taglio e colore, per essere sempre al top in ogni occasione.

Molti ricorderanno le serie TV di quegli anni in cui esplodevano i mini codini frontali portati con disinvoltura e orgoglio da Hilary Duff e Keira Knightley. Mise apparentemente improvvisate che conferivano uno stile da collegiale, con la frangia o con piccole ciocche che incorniciavano delicatamente il viso. I Tendrils, così vengono chiamate le adorabili ciocche che scendono sul viso, saranno la vera tendenza da imitare, riempiendo le bacheche Instagram di molte donne.

Revival anni 2000 anche per il make up

Anche il trucco avrà la sua parte con coming back inediti come gli ombretti pastello e gli smokey eyes: scelte monocromatiche o miscelate ad altri colori shock come il viola sugli occhi verdi, il blu su quelli azzurri e tutte le tonalità dal rosa al marrone scuro sugli occhi castani. Se, invece, vuoi incarnare la vera bellezza anni 2000, osa con ombretti audaci come il pesca, il blu o il viola in formato block sull’intera palpebra: una scelta coraggiosa che abbinata all’outfit giusto darà vita a un look davvero strepitoso. Ma la vera novità di questa stagione saranno senza dubbio gli eye liner colorati, come quelli indossati da Hailey Bieber, Gigi Hadid e la bella Barbie Ferreira tutti da copiare. Ma attenzione alla scelta della tonalità, prediligi gradazioni che ben si adattano all’iride. Per le serate speciali, infine, l’occhio si presta a ricevere divertenti glitter che dall’angolo interno giungono alla palpebra, per un risultato da star che ti farà brillare anche nelle notti più scure.

E per il rossetto? Anche le labbra vogliono la loro parte con tonalità come il marrone chiaro da delineare con una matita più scura che crea sorrisi definiti e seducenti. Rispetto agli anni 2000, le tonalità sono più addolcite con nuance soft che lasciano cadere quella differenza marcata tra il lip liner e il rossetto, che oggi si uniscono in delicate consistenze.

Per l’incarnato, invece, si punta al blush per dare luminosità al viso in modo del tutto naturale con una piccola sfumatura sulla punta del naso che crea quell’effetto abbronzato anche per l’inverno.