hair-club-di-filippo-battistelli

  • Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    08:30 - 19:00

  • Mercoledì

    08:30 - 19:00

  • Giovedì

    08:30 - 19:00

  • Venerdì

    08:30 - 19:00

  • Sabato

    08:30 - 19:00

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

HairClub di Filippo Battistelli

Tagli di capelli corti: i migliori dell’inverno 2021/2022

Chi l’ha detto che per essere femminile bisogna avere i capelli lunghi? Nell’ultimo decennio, i tagli di capelli corti hanno preso il sopravvento nel mondo glamour femminile, diventando un nuovo modo di vivere la propria femminilità. Molto spesso, infatti, i tagli di capelli corti possono essere più ipnotici e sensuali di quelli lunghi, esaltando le caratteristiche del viso e valorizzando l’aspetto da chi li porta.
Ma quali sono i migliori tagli di capelli corti per il prossimo inverno 2021/2022? Andiamo subito a scoprirli insieme.

Corto è femmina: la nuova femminilità

I tagli di capelli corti femminili possono avvalersi di diverse caratteristiche: si parla di scalature, ciuffi e frangette, regolari e non. La cosa più importante di questi tagli – come di qualsiasi altro si scelga di fare – è certamente quella di poter valorizzare al meglio le caratteristiche del nostro viso, esaltando la femminilità. Elegante e raffinato, il taglio di capelli corto può rivelarsi anche una miccia di sensualità pronta ad esplodere, rompendo i canoni stereotipati della bellezza femminile e facendo scoprire una nuova sfaccettatura dell’essere donna.
Siete pronte a dare un taglio netto anche voi? Con quali tagli corti si può provare ad osare? Guardiamo insieme i più gettonati tagli corti per l’inverno 2021/2022.

I migliori tagli corti per affrontare l’inverno del 2021/2022

Pixie cut. Il primo taglio corto che vogliamo illustrarvi della nostra lista è certamente il fantomatico pixie cut. Questo non è un semplice taglio corto, bensì è “IL” taglio corto per antonomasia: divertente e semplice, è un taglio versatile dal sapore sempre giovanile e sbarazzino che può essere portato sia rigoroso, con onde definite in vero stile vintage degli anni ’20, oppure anche spettinato, super cool e glamour.

Bob corto. Troviamo poi quello che viene definito il bob corto, anch’esso portabile sia nella sua versione più seria e liscia, ma anche spettinata e rock. Il bob corto, che non è nient’altro che il caschetto evergreen, può essere arricchito con scalature asimmetriche o portato ondulato al naturale, o con delle morbide beach waves.

Crop Haircut. Per coloro che invece vogliono osare di più e portare all’estremo il taglio corto, è assolutamente consigliato il crop haircut: presentandosi con una rasatura laterale e una leggera lunghezza sulla testa, questo taglio già eccezionale ed eccentrico per natura potrà essere reso ancora più particolare con un colore di tinta fluo, come ad esempio il blu elettrico. La lunghezza ridotta di questo taglio vi potrà permettere di giocare spesso con i colori, cambiandoli quasi ogni volta che vorrete, a seconda del vostro umore.

Buzzcut. Diversamente, per chi vuole comunque osare con un taglio netto, ma regolare, il vero capostipite dei tagli corti è certamente il buzzcut: non è altro che la rasatura integrale dei capelli, proprio come quelli dei militari. Anche in questo caso, il taglio già di per sé estremo potrà essere reso particolare e accattivante dalla tonalità di colore che si vorrà utilizzare, rompendo gli schemi con colori ghiaccio o multicolor.

Tagli geometrici. Infine, meno utilizzati nel mondo reale ma assolutamente scenici per il mondo del fashion, troviamo i tagli ipergeometrici: in questo caso, l’irregolarità applicata alla geometria regala tagli che presentano frange e lunghezze trasversali, con linee e angoli inusuali. Tra di essi, troviamo versioni rivisitate di mullet e di shag: un vero exploit di personalità e irriverenza!

This will close in 20 seconds