hair-club-di-filippo-battistelli

  • Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    09:00 - 19:00

  • Mercoledì

    09:00 - 19:00

  • Giovedì

    09:00 - 19:00

  • Venerdì

    09:00 - 19:00

  • Sabato

    09:00 - 19:00

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

HairClub di Filippo Battistelli

Il caschetto corto anni ’80 per la fine dell’estate 2023

L’estate è quasi finita e per iniziare nuovamente l’anno lavorativo con il giusto sprint arriva in soccorso un taglio corto e affascinante.
A fare tendenza non poteva che essere un’icona della moda come Taylor Hill, modella eterea di Chanel che ha deciso di guardare al passato con un pizzico di innovazione.
Il suo è un caschetto cortissimo, scalato sulla nuca, reso dinamico e divertente da una frangia spettinata e leggermente curly.
Vediamo quindi in cosa consiste questo caschetto 2023 che ha stregato le star dello show business.

Il caschetto anni ’80: un taglio drastico e molto glamour

Se hai deciso di modificare la tua immagine e donare un tocco dinamico al tuo stile, il caschetto ispirato alla moda degli anni ’80 è esattamente la soluzione che fa al caso tuo.
Parliamo di un taglio cortissimo, che arriva appena sotto le orecchie, leggermente scalato sulla parte posteriore e arricchito da una frangia, piena e spettinata.
Le ciocche sono leggere e pari, ma il risultato non è troppo geometrico come per il caschetto tradizionale.

Quale piega scegliere per il caschetto anni ’80

Il caschetto anni ’80 ha un mood decisamente sbarazzino, quindi la piega che meglio lo valorizza è mossa e finta spettinata.
Non pensare tuttavia che sia un taglio che non necessiti di cura e attenzione, poiché per averlo sempre perfetto è necessario recarsi dal parrucchiere e rifinire le lunghezze periodicamente.
Inoltre, per ottenere un mosso grintoso, senza effetto crespo, è utile usare un siero antiumidità prima di asciugare la chioma, utilizzando un calore non eccessivo e pettinando delicatamente i capelli con le dita.
La frangia può essere anche aperta a sipario sul davanti, abbandonando l’effetto troppo rigoroso a favore di una piega casual.
Tuttavia, quando vuoi cambiare veste e diventare elegante e glamour, puoi optare anche per un luminoso liscio, dall’effetto liquido, utilizzando un siero illuminante e fissante.
Se ami le onde, puoi trasformare questo taglio in un caschetto anni ’20, realizzando dei piccoli boccoli strutturati con la frangia sul davanti.

Il colore perfetto per il caschetto anni ’80

Il caschetto anni ’80 è un taglio estremamente versatile, che si presta a tutti i colori moda di questa stagione.
Il castano scuro, tendente al nero, rende il taglio affascinante e molto sensuale, mentre il biondo chiaro o miele dona un effetto ancora più sbarazzino e giovanile.
Il colore del momento è il castano ramato, che riprende i toni dell’imminente autunno, raffinato se unito al caschetto corto e finto spettinato.
In base al colore del tuo incarnato e al sottotono, puoi chiedere al tuo parrucchiere di trovare il colore perfetto per te, considerando che il mosso del caschetto esalta notevolmente le sfumature, quindi via libera a meches, schiariture e colpi di sole.

A chi si addice il caschetto anni ’80

Coloro che hanno un viso piccolo e sottile possono godere del caschetto anni ’80 per esaltare i lineamenti e far apparire il volto ancora più particolare.
Parliamo di un taglio che rende il collo lungo e sensuale, esaltandone le curve con la sua lunghezza.
La frangia spettinata è perfetta per nascondere la fronte spaziosa e per armonizzare un volto dai lineamenti importanti.
Possono portare questo taglio tutte le donne di carattere, che vogliono cambiare la propria immagine senza rinunciare a un’eleganza sbarazzina e poco rigorosa.
Si può optare per diverse pieghe e finish, quindi ogni giorno il look è adatto all’umore e all’evento, rendendo il taglio tra i più versatili e divertenti della stagione.
Riprendi lo stile e lo charme di Taylor Hill e affronta la nuova stagione lavorativa con un piglio grintoso e leggermente anticonformista, come sono stati gli anni ’80 per la moda e lo stile.