hair-club-di-filippo-battistelli

  • Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    09:00 - 19:00

  • Mercoledì

    09:00 - 19:00

  • Giovedì

    09:00 - 19:00

  • Venerdì

    09:00 - 19:00

  • Sabato

    09:00 - 19:00

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

HairClub di Filippo Battistelli

Street style milanese: il ritorno della frangia

La Milano Fashion week ha dettato le nuove mode fino alla prossima primavera non solo in fatto di abiti ma anche di capelli. Quello che salta subito all’occhio è senza dubbio la geometria della frangia, un ritorno attesissimo che non delude coloro che amano sfoggiarla all’arrivo del primo freddo. Abbinata a tagli midi pari o scalati, la frangia si appresta a sostituire il ciuffo a tendina che dominava le passerelle con un look molto più grintoso e deciso.

Il nuovo hair cut

La Milano Fashion week è giunta al termine ma i look che sono stati sfoggiati li rivedremo per tutto l’anno. Sembra esserci un ritorno agli anni Settanta con mullet, shag e long bob accompagnati rigorosamente da frange piene e perfettamente pari. C’è una sorta di inversione di tendenza che rende i look meno easy ma molto più grintosi, stili che stanno bene a tutti grazie alla versatilità delle forme che possono essere realizzate in modo da valorizzare ogni volto.

Le tante facce della frangia

Non troppo lunga nè troppo corta, la frangia quest’anno sarà precisa, appena sotto le sopracciglia, perfetta per mettere gli occhi in primo piano e farli risaltare al massimo. Ma con quale hair look abbinarla? I capelli a lunghezza midi sono senza dubbio i più richiesti, non solo perché facili da gestire ma anche perché aiutano la frangia ad emergere. Leggere scalature laterali consentono di avere un taglio perfettamente armonioso e glamour che mette in evidenza i tratti più belli del viso. la piega super sleek accompagna questo look alla perfezione regalando un aspetto romantico ma al tempo stesso deciso.

Il long bob mosso

Per chi ha i capelli fini, la frangia è una soluzione impeccabile per essere curate e perfette. Anche perché consente di giocare con le acconciature anche nella quotidianità lasciando pur sempre il viso incorniciato dai capelli. Il long bob un po’ più lungo ad esempio si presta alla perfezione ad uno stile messy con piega mossa ma spettinata ad arte e frangia semplicemente perfetta. Il dettaglio che fa la differenza è la possibilità di giocare con stili diversi: lisci perfetti per un look più elegante e curato, messy per uno stile glamour ma disinteressato.

La frangia lunga

Uno dei look che ha colpito di più è la frangia lunga, perfetta per iniziare ad accorciare il look con cautela e senza esagerare. Si tratta di uno stile di transizione ideale per le eterne indecise che non riescono mai a capire cosa vogliono. Grazie a spazzola e phon è possibile trasformare la frangia in un ciuffo laterale voluminoso oppure acconciarla ad arte per avere un contorno perfetto sul volto. Non richiede manutenzione nè particolari accortezze, ideale per chi non hai mai tempo.

Il caschetto con frangia

Dal più lungo mullet al caschetto è un attimo, si tratta di un cambio look che ogni donna dovrebbe provare almeno una volta nella vita. La frangia riesce ad addolcire il caschetto con un tocco di romanticismo, enfatizzando il tratto più delicato di questo taglio. Il consiglio è quello di rendere i capelli particolarmente lucidi e morbidi con un gloss tono su tono per sfoggiare una chioma luminosa e perfettamente curata. Le tonalità cioccolato sono quelle che vanno per la maggiore, ottime anche dare profondità e movimento al taglio. Il caschetto aiuta a sfoggiare una frangia meno decisa e piena, basta renderla più trasparente con leggere scalature che aiutano ad ammorbidirla e renderla delicata ed impercettibile.