hair-club-di-filippo-battistelli

  • Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    09:00 - 19:00

  • Mercoledì

    09:00 - 19:00

  • Giovedì

    09:00 - 19:00

  • Venerdì

    09:00 - 19:00

  • Sabato

    09:00 - 19:00

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

HairClub di Filippo Battistelli

I tagli corti e geometrici più in voga per l’autunno

Dalle passerelle delle settimane della moda arrivano tantissimi spunti non solo per gli abiti da indossare, bensì anche per quanto concerne il settore beauty. Sono tantissime infatti le influencer che colgono l’occasione per lavorare in collaborazione con i marchi più riconosciuti in ambito estetico, mostrando capi degni di essere immortalati, così come tagli di capelli all’ultimo grido e idee di styling originali. Non stupisce che alcune versioni rivisitate delle acconciature diventino in seguito dei modelli ai quali fare riferimento per personalizzare il proprio stile. Sono in particolar modo i tagli corti ad attirare l’attenzione, data la creatività e l’aria sbarazzina che caratterizzano queste lunghezze. All’interno di quest’approfondimento scopriamo quali sono i tagli corti che hanno fatto capolino tra le passerelle e le strade della capitale francese.

I corti genderless e per chi vuole osare

Dalle strade di Parigi, una tra le capitali più innovative in assoluto, giungono i primi segnali di una tendenza destinata a prendere piede in maniera diffusa. Si tratta del corto non necessariamente pensato per una chioma maschile o femminile, bensì in grado di riflettere un concetto genderless. Chi non vuole esprimere un’idea di femminilità marcata può trovare in questo corto estremo un buon modo per valorizzare le unicità della personalità, specialmente se associato a una ricrescita. È perfetto infatti con tonalità a contrasto in cui le radici molto scure fanno da base a un colore più chiaro sulle punte. Una versione simile ma più articolata è senza dubbio il corto in stile mixie. Strutturato e perfetto con ricrescita, questo taglio prevede una maggiore lunghezza sulla nuca e dona un’aria femminile ma non leziosa. Un’opzione pensata invece per quanti desiderano ispirarsi a un trend vintage è il corto arrotondato, le cui linee morbide vengono irrigidite e rese meno romantiche dalla frangia dritta e asimmetrica.

Tagli corto-medi per chi non vuole rinunciare a un po’ di lunghezza

Tutti coloro che vogliono sperimentare con un nuovo stile, pur senza rivoluzionare in maniera eccessiva la propria chioma, hanno l’opportunità di trarre ispirazione dagli scatti della settimana della moda di Parigi. Tra i più semplici da replicare spicca senza alcun dubbio il caschetto pari e leggermente ondulato, che prevede una chioma all’altezza del mento perfetta per incorniciare in maniera dolce il volto. Una valida alternativa per quante sentono di voler osare maggiormente attraverso un taglio davvero creativo è il caschetto con riga obliqua e decò. Ideale per capigliature folte, questo tipo di styling si rivela semplice da replicare anche nella vita quotidiana grazie all’impiego di prodotti specifici anche in versione bio o green. Allo stesso tempo consente di non passare inosservate nella folla, grazie a un effetto di grande impatto.

Dalla base piatta fino al ciuffo voluminoso: a ognuno il proprio stile

Oltre alle famose celebrity e ai loro capelli ben curati in vista delle sfilate, alcune delle ispirazioni più interessanti alle quali guardare sono senza alcun dubbio quelle dello street style. Gli stilisti, così come gli hairdresser più competenti, sono alla costante ricerca di nuovi trend che provengono dal basso. Come accadeva un tempo con il punk o con altre tendenze alternative, oggi i professionisti della bellezza e della moda cercano continuamente concetti originali da rendere popolari. In tal senso si sono diffuse molte idee tra cui il corto con base piatta e punte separate grazie al gel per creare un look quasi spaziale, oppure il corto estremo con riga di lato e sfumatura sulla nuca e ancora quello con ciuffo lungo da portare lievemente ondulato.